martedì 27 giugno 2017 - 12:40
Ultime notizie

Il 2 Aprile è il “Giorno dell’Autismo”. E la Rai, intanto, ha vinto un premio grazie allo spot

spot-rai-autismo-2016Il prossimo 2 aprile sarà la giornata mondiale dell’autismo e le iniziative, dal mondo della scuola e dell’associazionismo non mancheranno.

Prima di tutto segnaliamo che è stata creata una campagna sui social network, con l’hashtag #sfidAutismo pronto a scalare le tendenze mondiali di twitter e non solo.

A promuovere l’iniziativa è la FIA, Fondazione Italiana per l’Autismo, che nel dettaglio ha ideato la campagna e la raccolta fondi per combattere questa malattia diffusa in tutto il globo.

Anche Davide Faraone, sottosegretario al Miur, sposa la campagna della Fia: “Il 2 aprile è la giornata dedicata, a livello mondiale, all’autismo. La Giornata in cui  questo disturbo si racconta attraverso le storie e le testimonianze di bambini, ragazzi, adulti, attraverso quelle delle loro famiglie e delle associazioni che gli stanno accanto giorno dopo giorno. Ma il 2 aprile è tutto fuorché una giornata meramente rituale. Vogliamo raggiungere anno dopo anno una sempre maggiore consapevolezza, perché conoscere vuol dire comprendere e creare una società più inclusiva. Pensate, per esempio, alla prima legge sull’autismo approvata dal nostro Parlamento. È un importante primo passo che appena un anno fa il nostro Paese non aveva. Essere protagonisti è veramente facile: basta donare 2 o 5 euro al 45507 da telefono fisso o cellulare a sostegno di questi progetti fino al 6 aprile. Grazie ai fondi raccolti FIA – Fondazione Italiana Autismo – potrà sostenere progetti rivolti all’istruzione, alla formazione degli operatori della scuola, della sanità e dei servizi sociali e alla ricerca, sia nel campo biomedico che in quello pedagogico, tramite i quali dare supporto alle necessità delle famiglie ovunque in Italia.

Per tutta la settimana, inoltre, la Rai – grazie al Segretariato sociale – ospiterà all’interno dei suoi programmi spazi dedicati a questa tematica e sarà programmata la messa in onda di film che parlano di autismo. Madrina della campagna #sfidAutismo è Eleonora Daniele, conduttrice televisiva. Come Miur abbiamo lanciato, nelle scorse settimane, un concorso per far sì che tutti i nostri studenti e le nostre studentesse possano riflettere su una diversità che non è distanza: basta cambiare prospettiva per capire che comunicare e incontrarsi è semplice. Più di quanto pensiamo”.

Proprio la Rai, nei giorni scorsi è stata premiata con l’oro al PromaxBda EuropeAward, il più importante premio per i migliori lavori di promozione televisiva, marketing, e design delle media companies europee proprio per lo spot ideato per la Giornata Mondiale dell’Autismo.

Nella giornata di domani, giovedì 31 marzo alle 15 si terrà a viale Mazzini una conferenza stampa nel corso della quale verrà anche proiettato un documentario prodotto dalla Rai realizzato con l’obiettivo di fornire tutti gli elementi utili a comprendere il significato di quello che viene definito “disturbo dello spettro autistico”. Il documentario andrà in onda, domenica 3 aprile, nel corso dello Speciale Tg1.

Ecco lo spot Rai vincitore del premio

About Associazione «Riflessi di Luce»

Associazione «Riflessi di Luce»
L’ Associazione «Riflessi di Luce», nata da un’idea di Daniele Meschini, disabile visivo, opera da sempre senza fini di lucro allo scopo di promuovere la solidarietà, l’ascolto e l’accoglienza di tutti i soggetti generalmente denominati “i diversi”. Organizza spettacoli, mostre, dibattiti, confronti aperti al pubblico su tematiche inerenti la diversità. Ci occupiamo anche di notizie di carattere generale del passato e del presente che riguardano (anche marginalmente) Pertica Alta e Pertica Bassa. Siamo on-line dal 21 giugno 2012

Inserisci un commento

Scroll To Top